Oggi niente ricetta perchè devo raccontarvi del mio corso di cucina terminato ieri e durato pochissimi giorni ma è stato il 1° corso che ho voluto regalarmi dopo tanto che desideravo farlo; l’argomento che ho scelto è stato “I Finger Food”, io adoro tutti questi mini stuzzichini, queste prelibatezze in miniatura e vivendo a Roma quale altra sede migliore potevo scegliere se non la Città del Gusto” del Gambero Rosso?
Beh, devo confessarvi che dopo aver sentito tanto parlare e decantare questo luogo su blog o su canali di Sky per me è stato come per Pinocchio entrare nel Paese dei Balocchi ( ne esisterà veramente uno per foodblogger che dite?).
La prima serata ero emozionatissima, è vero che non sono più una bambina (anche se mi sento tale)  ma era la prima volta che mi mettevo alla prova direttamenete entrando in una cucina “vera” dove ci sono i grandi Chef . La città del gusto è veramente grande ed è un posto unico, ci sono tantissime sale per corsi, e poi ci sono gli shop dove poter acquistare di tutto e di più dai libri alle pentole  Le Creuset (prima o poi me la compro!) e che per fortuna erano chiusi di sera altrimenti penso che ci avrei lasciato mezzo stipendio.
Veniamo al corso, prepare i finger food è stato veramente divertente e poi ormai hanno inventato talmente tanti piccoli accessori dalle mini forchettine ai vari stecchini decorative a tutte le varie e colorate ciotoline che li contengono che è come un gioco .
Il corso è stato di 2 giorni dove si sono alternati gli chef Davide Mazza e Luca Ogliotti (io ho preferito quest’ultimo) 
Cosa ho imparato ? Beh  devo dire che tra tante cose sicuramente come fare i bignè che non è poi cosi scontato come possa sembrare, e poi come mantenere inalterato il verde di un pesto alla menta.
Vi lascio una carrellata di foto dei finger food preparati dallo Chef Davide Mazza:

 Bignè salati con mousse di cotto e porri croccanti
e quelli preparati da me e Silvia:
 Crocchette di alici ai pistacchi e riduzione di aceto balsamico al miele di castagno!

Grande soddisfazione quando lo chef passando al nostro tavolo per controllare se il ripieno di queste crocchette era della giusta consistenza ha detto: “Guardate loro per vedere come deve essere”…..non aggiungo altro

Questi bastoncini di pollo sono stati un gradito fuori programma…molto interessante e divertente è stato il modo di prepararli|||

Pomodori ciliegino ripieni di ricotta e basilico

Cannoli croccanti con mousse di melanzana: un salato dono che lo  Ched Davide Mazza ci ha fatto trovare la seconda serata!!!

La seconda serata il corso si è svolto in un’altra sala dove la cucina era, a mio parere, più bella anche se le nostre postazioni erano lontane dal tavolo dello chef. Abbiamo iniziato con queste Mini piadine: le ho fatte io !

Cannolo di tartare di tonno su salsa di fagioli e capperi!



Involtino di pollo al vapore su crema di peperoni


Tonno rosso marinato alla menta 

Arancine di cous cous..


Per queste arancine è stata creata una vera catena di montaggio : chi formava le palline, chi le passava nell’uovo, chi le rotolava nel pangrattato e infine io che le friggevo alternandomi con Silvia ( la mia alter ego in questo corso)


5 Comments on Piccole Foodblogger crescono: il mio 1° Corso di Cucina!!!!!!!

  1. BreadandBreakfast
    16 maggio 2010 at 5:19 (7 anni ago)

    il paese dei balocchi davvero!quanto ben di dio…dev'essere stata proprio una bella esperienza!

    Rispondi
  2. Cuoca a tempo perso
    17 maggio 2010 at 21:13 (7 anni ago)

    Che bello sto corso !!!..
    Ho visto le crocchette di pistacchi fichi….
    Peccato che assimiglia tanto ad una mia ricetta…. Ops…IO ho fatto Bocconcini di alici al verde pistacchio….
    Cmq a parte questo te sei divertita??? Bene tante cose nuove.. a sto punto vogliamo anche le ricette.. Alessandra

    Rispondi
  3. Claudia
    17 maggio 2010 at 21:18 (7 anni ago)

    @Alessandra cara stai a vedere che lo chef Davide Mazza ti ha fregato la ricetta???? per le ricette dovete pagare!!!!ahahahahah scherzi a parte è stato molto divertente …presto posterò qualche ricetta …bacioni

    Rispondi
  4. Cuoca a tempo perso
    19 maggio 2010 at 22:59 (7 anni ago)

    Claudia.. ma se ha fregato basta saperlo.. Lo sbandiero ai quattro venti, tutta pubblicita'… ahhahahah 😀
    Forza ora ricette!!! ricette !! ricette !!!

    Rispondi
  5. LISA51
    26 maggio 2010 at 22:43 (7 anni ago)

    Anch'io grido ricette!!!ricette!!!Grazie,Lisa

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *