Inizia il periodo delle marmellate da riporre nella dispensa per l’inverno e questo è il periodo delle fragole. Adoro le fragole non appena ne trovo delle belle ne appoffitto per farci la marmellata ops dovrei più correttamente dire confettura, ma mi sembra di avervi già parlato della differenza qui.
 Infatti, nonostante la legge comunitaria abbia stabilito, oltre 30 anni or sono,  in onore della tradizione inglese, che possono chiamarsi marmellate (marmalade) solo i prodotti a base di agrumi mentre per tutti gli altri il termine da usare è confettura (jam) ad eccezione dei marroni, che possono vendersi sotto forma di crema, ci ostiniamo a chiamarle tutte più familiarmente marmellate.
Per questa marmellata non ho usato la pectina ma semplicemente perchè non ne avevo e non volevo uscire per comprarla, inoltre cosa che non faccio quasi mai (per mancanza di tempo)  ho lasciato macerare la frutta e devo dire che il risultato è stato eccellente, ne è venuta fuori una marmellata strepitosa merito anche dello zucchero muscovado che le da questo colore un pò scuro ma il sapore è favoloso. Da quando ho scoperto questo zucchero praticamente uso sempre e solo questo per la preparazione delle confetture perchè trovo che dia alla frutta (sia alle pesche che alle pere per esempio) un sapore più intenso rispetto allo zucchero semolato che uso prima.
Io ne compro uno equo e solidale alla Coop vicino casa oppure da Castroni
Il Muscovado Scuro è il migliore zucchero greggio del mondo dal colore marrone-scuro, ed e’ anche uno zucchero di massima qualita poiche’ proviene da zone ecologiche e incontaminate di Mauritius. La superiorita di questo ottimo prodotto, paragonato con gli altri zuccheri, sta nel suo piu alto valore nutritivo, nel suo sapore eccezionale e nel suo naturale colore scuro segno dell’altissima concentrazione di melassa naturale, sostanza in cui sono presenti tutte le sostanze nutrienti della canna da zucchero.

CONFETTURA DI FRAGOLE E ZUCCHERO MUSCOVADO

INGREDIENTI

500 gr di fragole (questa volta ho trovato quelle di Scanzano Jonico , Matera)
450 gr di zucchero muscovado
succo di un lime

Pulire le fragole e tagliarle a pezzetti, metterle direttamente in una pentola dai bordi alti e aggiungere lo zucchero e il succo di lime. Lasciare macerare per circa 7/ 8 ore . Dopodichè mettere la pentola sul fuoco e lasciare cuocere per circa 1/2 ora girando ogni tanto con un mestolo di legno (usate  possibilmente un mestolo solo per le marmellate perchè il legno assorbe gli odori e potrebbe trasmetterli alla vostra marmellata). Fate la prova del piattino freddo per vedere se la vostra marmellata è pronta. Versatela  ancora bollente nei barattoli di vetro, sterilizzati precedentemente, chiudete e lasciateli raffreddare capovolti coperti con un panno di lana o un telo.

2 Comments on Confettura di Fragole con Zucchero muscovado

  1. fantasie
    1 giugno 2010 at 21:12 (7 anni ago)

    Da tanto tempo voglio fare questa marmellata, ma ancora non l'ho fatta. Devo provare la tua variante con lo zucchero muscovado.

    Rispondi
  2. Claudia
    2 giugno 2010 at 13:22 (7 anni ago)

    Si falla e vedrai che risultato..piacerà anche ai tuoi . lo zucchero muscovado gli dona un sapore particolare…e poi vuoi mettere una marmellata homemade invece che comprarla

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *