Ancora un primo di pasta!!! Ma stavolta non una pasta comune ma un esperimento scaturito dalla sfida lanciata   da Rossella con il suo contest “Blecs on the Table”…I blecs sono un tipo di pasta fresca friulana che a me ricordano un pò i maltagliati.
Il Friuli è una delle poche regioni italiane da me ancora inesplorata , non conosco praticamente nulla di questa regione se non la bora di Trieste ahahah
da quando conosco Rossella invece ho iniziato a imparare qualche ricetta tipica di questa regione e così.spinta dalla curiosità che mi dà lo stimolo giusto quando ha lanciato questo contest prima dell’estate mi sono promessa di provare a fare i Blecs!! a modo mio …
Il mio amore per le spezie ormai non è più un segreto come un piccolo chimico o alchimista di altri tempi sperimento in cucina con loro, magiche alleate, non solo per dare colore ai miei piatti ma per cercare quel gusto d’oriente che tanto mi affascina. Questa volta voliamo nella patria di tutte le spezie l’India e io questo paese dai mille colori, dei sari coloratissimi delle donne indiane, lo associo alla curcuma una delle mie spezie preferite dopo il cardamomo..sarà perchè inizia con la C di Claudia???? Chissà ..ma è stato subito amore a prima vista a parte l’attrazione per il suo colore caldo, solare, pieno di vita è una spezia poco usata nella nostra cucina e così ho pensato di colorare questi blecs di giallo ed ecco cosa è uscito fuori

La ricetta è quella base per i Blecs come scrive Rossella

Ingredienti per 4 persone
150 gr farina di grano saraceno
150 gr farina di frumento
1 cucchiaino di curcuma (è l’unica variazione mia)
150 gr burro
3 uova
sale
Mischiare le due farine ed amalgamatele con le uova, l’acqua (ad occhio), il burro ed il sale.
Tirare la pasta il più sottile possibile su una spianatoia infarinata, quindi tagliatela a triangolini di  5 cm di lato circa, cuocetela in acqua bollente salata per soli 3 minuti.
Per il condimento invece ho pensato a qualcosa di verde
1 cuore di sedano
1 cipollotto fresco
 prezzemolo qb
qualche foglia di basilico
Tagliare il cipollotto e il sedano tutto a dadini aggiungere un pò di olio e mezzo bicchiere di acqua e lasciare cuocere in padella antiaderente. A fine cottura aggiungere prezzemolo e basilico spezzettato con le mani….Scolare i blecs al dente e unirli al soffritto .
 I blecs che avanzano metteteli su un vassoio di carta e poneteli al congelatore, una volta congelati li potrete metter in sacchetti cuki e tenere in congelatore .
 e voi conoscete i Blecs???

8 Comments on Il Friuli incontra l’India: Blecs alla curcuma

  1. EliFla
    9 settembre 2011 at 8:34 (6 anni ago)

    troppo bello questo contest…moltissimi anni fa sono stata in Friuli..ma non conoscevo i bleks…grazie a te e Rossella…buon weekend, Flavia

    Rispondi
  2. Laura
    9 settembre 2011 at 11:15 (6 anni ago)

    Ma ciao a te!! Non conoscevo questa pasta..in effetti conosco poco il Friuli!
    Vado a sbirciare a ritroso tra le tue ricette!
    Laura@RicevereconStile

    Rispondi
  3. Valentina
    9 settembre 2011 at 11:22 (6 anni ago)

    NOn li avevo mai sentiti ma dalla foto sembrano squisitissimi!

    Rispondi
  4. viola
    9 settembre 2011 at 17:40 (6 anni ago)

    ciao Claudia!!!!! sai che nemmeno io conoscevo i blecs? e si che il Friuli non è poi così lontano da casa mia 😀
    Comunque l'idea della curcuma mi piace moltissimo, anch'io adoro il suo colore caldo, e il sapore ne avrà senz'altro guadagnato….
    Un bacione e buon w.e

    Rispondi
  5. Ilaria
    9 settembre 2011 at 20:57 (6 anni ago)

    Complimenti per l'interpretazione del piatto.

    Rispondi
  6. Max
    10 settembre 2011 at 6:37 (6 anni ago)

    Quella pasta è fantastica ne sono certo…buon we, ciao.

    Rispondi
  7. Claudia
    12 settembre 2011 at 7:52 (6 anni ago)

    scusate il ritardo con cui vi rispondo ma in questi giorni vist il caldo ho approffittato per andare al mare.
    @EliFla: anche io non li avevo mai sentiti..il mondo della cucina italaina è pieno di rivelazioni
    @Laura: benvenuta!
    @Valentina: eh già provare pe rcredere. baci
    @Viola: cara eh si tu non sei molto lontana…vedi che andiamo d'accordo allora?? un bacione a te
    @ilaria: grazie!!
    @Max: te lo assicuro…provala!!ciao

    Rispondi
  8. Rossella
    15 settembre 2011 at 7:27 (6 anni ago)

    Ti ho fatto i complimenti per la ricetta dapppertutto e non sul tuo blog. Scusa.
    Grazie di esserti messa all'opera.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *