buon Lunedì!!!

Periodo ricco di appuntamenti questo e ottobre sarà ancora più frenetico, quindi sarò velocissima con questo post.
Venerdì scorso si è svolta la serata del 2° Taste and Match nella scuola di Cuochepercaso dove insieme alle altre bloggers romane ho cucinato in abbinamento ad un vino, qui trovate la mia ricetta(un successo veramente gradito!!) e qui il live di Cibando qui e qui altri resoconti della serata, io purtroppo non avevo portato la macchina fotografica.
E dopo un Taste il giorno dopo vado ad un altro ma stavolta uno più famoso, il Taste of Roma, la prima edizione nella capitale. Ho sempre visto le foto e letto i reportage delle altre foodbloggers su Taste of Milano senza mai andarci, poi la notizia che arrivava anche una versione nella capitale e l’ho atteso fino a sabato quando tra un impegno e l’altro sono risucita a  fare una capatina all’Auditorium una location stupenda, i giardini pensili sono stati trasformati in un salotto gourmet…

Ovviamente essendo a Roma  hanno pensato bene di tirare fuori una vecchia moneta ma non la lira..bensì i “sesterzi”!!!

Un saluto veloce ad Elisa nello stand della S.Pellegrino per ringraziarla dell’invito

 e poi la prima tappa è stata nello stand dei miei amici di Emporio delle Spezie, Fabio e Laura, alla ricerca di qualche nuova spezia..chissà se ce ne sono di nuove???

eccola trovata una novità: Il pepe selvatico del Madagascar..che devo assolutamente portare a casa e testare in qualche ricetta..
passerò presto a negozio
poi Fabio mi ha fatto anche degustare una vera chicca scoperta in Salento durante l’estate: una crema di olive nere salentine ma non un patè di olive salato bensì dolce quasi una confettura di olive: meravigliosa..da provare
Ora vi lascio velocemente alcune immagini di cosa c’era a Taste

Ma cos’è Taste?? E’ un luogo di incontro tra l’eccellenza della ristorazione romana e il grande pubblico, un modo informale per far assaggiare piatti gourmet anche a chi non riesce ad andare nei ristoranti stellati. Qundi una sorta di Festival pop-gourmet 
Un saluto ai due chef preferiti Giulio Terrinoni del Ristorante Acquolina 

 

e Anthony Genovese, il mio mito, del ristorante Il Pagliaccio

I piatti proposti da Genovese erano:
Ricciola fritta, battuta di pomodori ed anguria
Tortello con ragù di maialino da latte legegrmente piccante
Polipo e vitella, erbe amare e marmellata di fichi

Coffe Time con il caffè di S. Eustachio una vera istituzione a Roma

Concludiamo la serata assistendo ad una bella intervista di Gianluca Biscalchin, nello stand di S.Pellegrino, al giovane chef Luciano Monosillo del Ristorante Pipero al Rex, una vera scoperta

al prossimo Taste

10 Comments on Pillole di …Taste of Roma…..

  1. l'albero della carambola
    24 settembre 2012 at 13:31 (5 anni ago)

    Grande Claudia! Aspettavo questo report del Taste romano e devo dire che ci sono un sacco di cosette interesanti. Pepe nero e crema di olive dolce sono già nella wish list e appena capito a Roma un regalo al Pagliaccio vorrei davvero farmelo…Baci e…brava!
    simo

    Rispondi
  2. Valentina
    24 settembre 2012 at 17:51 (5 anni ago)

    wow il Taste riesce sempre a stupire!

    Rispondi
  3. Ambra
    24 settembre 2012 at 18:54 (5 anni ago)

    Ti immagino già mentre ti aggiri tra le spezie…nel tuo mondo!!! Smack!

    Rispondi
  4. Gio
    24 settembre 2012 at 21:05 (5 anni ago)

    ho annotato un bel po' di cose…grazie e divertiti!

    Rispondi
  5. Cuoca a tempo perso
    25 settembre 2012 at 9:02 (5 anni ago)

    IO sono stata benissimo… due giorni trascorsi a fare chiacchiere con amici che non vedevo da un po'…
    peccato non ci siamo incrociate.. next time ..
    Ale

    Rispondi
    • Claudia
      26 settembre 2012 at 19:43 (5 anni ago)

      anche io e ho incontrato diversi amici di food!!

      Rispondi
  6. Food Fairies
    25 settembre 2012 at 11:58 (5 anni ago)

    Anche noi abbiamo fatto ottimi acquisti di spezie!! Fra cui i fili di peperoncino e i fiocchi di paprika… ottimi!!

    Rispondi
    • Claudia
      26 settembre 2012 at 19:45 (5 anni ago)

      le foglie di paprica sono fantastiche mentre i fili di peperoncino mi sono promessa di prenderli la prossima volta. le spezie sono troppo magiche..

      Rispondi
  7. sississima
    26 settembre 2012 at 18:01 (5 anni ago)

    quella crema di olive me la ricordo benissimo, l'ho assaggiata anche io, come 1 ricetta di ciascuno dei 12 chef, magnifica manifestazione! Peccato non esserci incontrate, un abbraccio SILVIA

    Rispondi
    • Claudia
      26 settembre 2012 at 19:44 (5 anni ago)

      allora hai testato tutti. bravissima..ma so che ci incontreremo presto al salone del gusto. baci

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *