Un altro dolce.
Un dolce per augurarvi buon fine settimana.

Ora che  Noemi ha dieci mesi pensavo che avrei avuto più tempo da dedicare alla cucina e al mio blog invece tutto il contrario. Lei ora va alla scoperta del  mondo: esplora ogni cosa che incontra sul suo cammino, ogni mollica  la prende tra le sue piccole ditine  la osserva senza metterla in bocca e poi va avanti ed io da mamma un po’ ansiosa le vado dietro, non la perdo di vista un attimo.
Per fortuna non mette nulla in bocca, ma essendo imprevedibile meglio non fidarsi.
Lei è uno spirito libero e dentro al box non vuole starci per cui la lascio gattonare per casa quasi tutto il giorno, appena trova un appoggio  si alza in piedi.  Da qualche giorno si tiene in piedi senza alcun appoggio agita le manine come per salutare e poi sorride allegramente perché si rende conto, secondo me, dei suoi progressi che stare in piedi senza sostegno è  un altro bel passo avanti per iniziare poi i a camminare e  ne va orgogliosa.
 Ed io lo sono ancora di più di lei. 
Allora non resisto la prendo e me la sbaciucchio.
I miei ritmi sonno-sveglia ormai sono completamente modificati prima dell’una non vado a letto e così l’altra sera ho preparato questa torta da mangiare  non solo a colazione ma anche per il te delle cinque del pomeriggio accompagnata da una tazza di tè  Lipton Lemon Macaron, il nuovo gusto di te verde con pezzetti di limone e il gusto dei macaron, presentato nella bustina Pyramid.
Bando alle ciance vi auguro buon weekend e vi lascio la ricetta che oggi trovate anche sul social cooking Vistochebuono.

TORTA DI PERE, RICOTTA E ZENZERO
2 uova bio
100 gr di burro
130 gr di zucchero di canna
180 gr di farina 00
2 pere abate
200 gr di ricotta di pecora
50 gr di latte
1 cucchiaino abbondante di lievito
1 cucchiaio abbondante di polvere di zenzero
zucchero a velo per decorare
Con una forchetta amalgamare la ricotta con il latte e lo zenzero. Nella planetaria frullare lo zucchero con il burro morbido. Aggiungere un uovo alla volta e poi la farina setacciata con il lievito. Infine la ricotta a cui avrete aggiunto lo zenzero e il latte.
Foderare con carta forno uno stampo basso e rotondo di 20 cm, versare il composto e livellarlo bene con una spatola poi inserire le pere tagliate a cubetti premendole fino ad affondarle nell’impasto.
Infornare per circa 30-40 minuti a 170. Fate la prova con uno stuzzicadenti per controllare la cottura. Lasciare raffreddare.
poi spolverizzare con zucchero a velo.

4 Comments on Torta di pere, ricotta e zenzero

  1. giuli
    14 novembre 2014 at 8:40 (3 anni ago)

    I nostri cuccioli sono una scoperta continua, anche per noi. E tu credevi che crescendo la piccola avresti avuto piú tempo? Pensa che la mia ha sei anni…..e io di tempo ne ho sempre meno…..Scuola, danza, doposcuola, visite, amichette…….e tutto il resto….Insomma, é un CRESCENDO…..nel vero senso della parola. La tua torta é deliziosa, sará che io amo alla follia le torte con la frutta….da gustare in ogni momento della giornata!!! Bacioni, anche alla piccola esploratrice!

    Rispondi
  2. l'albero della carambola
    14 novembre 2014 at 15:52 (3 anni ago)

    Tre ingredienti che amo in una torta…Come faccio a non prepararla per la mia colazione del weekend? Ho tutto perciò… grazie per l'idea, cara (e grazie per i tuoi commenti al nostro libro: sei Speciale!) un abbraccio a te e alla cucciola
    simo

    Rispondi
  3. Lilli nel Paese delle stoviglie
    17 novembre 2014 at 19:10 (3 anni ago)

    pere e ricotta mi pare già una vera goduria ma la presenza dello zenzero mi porta a provare una smisurata curiosità per questa meraviglia, me la salvo, devo per forza provarla, grande la tua pupa che cresce!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *