Mai tanto attesa come quest’anno. Dopo un inverno che mi è sembrato lunghissimo, l’ho aspettata con ardore e lei finalmente è arrivata. La Primavera.

Voglia di cambiamento, di rinnovamento, di rinascita. La natura che si risveglia lentamente, il sonno interrotto dal dolce e armonioso cinguettio degli uccellini, l’aria frizzantina del mattino e le lunghe giornate di luce. Tutto si risveglia in me, la voglia di fare e di andare. Voglio tornare a viaggiare non solo con la mente ma con le mie gambe come facevo un tempo e di raccontarvelo qui sul mio blog.  Voglia di stare all’aria aperta, di uscire con le amiche, di fare lunghe camminate al parco immersa nella natura.

Anche qui nel mio angolo preferito ci saranno alcune novità.

Inauguro questa nuova primavera con un prato fiorito di camille! Le Camille, queste soffici tortine alle carote, mandorle e succo di arancia, era tanto che volevo farle poi ho visto le foto di Simona del blog Tavolartegusto e me ne sono innamorata. Non sono così brava come lei ma queste camille in versione baby che ho fatto sono andate a ruba. Avevo pensato di farle proprio per la merenda della babygirl di casa. La prima ad apprezzarle dicendo “boneee!” è stata proprio lei, la panellina. Golosa come è le sono piaciute tantissimo, in questo modo non mi preoccupo se ne mangia più di una perché le camille sono fatte solo con ingredienti genuini e sani. E lo sapete che non compro merendine e quanto ci tengo ad una corretta alimentazione.

Non avendo una bilancia elettronica che mi consentisse di pesare gli ingredienti in modo accurato ho arrotondato le dosi rispetto alla ricetta di Simona. Inoltre non avendo neanche gli stampi a mezza sfera ho scelto i mini pirottini. Voi potete scegliere quello che preferite, anche uno stampo da torta di 22-24 cm di diametro. Il risultato sarà comunque morbido e buonissimo.

Le Camille: dosi per 24 mini camille 

Ingredienti e preparazione

170 gr di carote fresche

135 gr di farina 00

135 gr di zucchero a velo non vanigliato

70 gr di farina di mandorle

70 gr di succo d’arancia

scorza di un’arancia non trattata

40 gr di olio

15 gr di burro

2 uova

10 gr di lievito

1 pizzico di sale

1. Mettete le carote sbucciate nel mixer insieme al succo di arancia, il burro e l’olio e frullatele fino a ridurle in poltiglia. In una ciotola montate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero fino a renderle spumose, poi unite la farina di mandorle, la scorza di arancia grattugiata e il sale. Amalgamate bene con la spatola.

2. Aggiungete le carote al composto e poi la farina setacciata con il lievito. Versate il composto in stampi a semisfera o nei pirottini da muffin.

3. Infornate a 180 per circa 20 minuti. Fate sempre la prova stecchino, che deve essere asciutto. Sfornate le camille, lasciatele raffreddare e poi spolverizzate con zucchero a velo.

N.B. Se non avete la farina di mandorle basta mettere le mandorle pelate nel mixer con un cucchiaio di zucchero e frullarle fino a ridurle in farina.

4 Comments on Le Camille…in versione baby

  1. Ely
    22 marzo 2017 at 13:03 (7 mesi ago)

    Le adoro e le adora anche la mia Lucia!!!! E poi con le margherite sono così eleganti! Un bacione cara!

    Rispondi
    • verdecardamomo
      25 marzo 2017 at 17:54 (7 mesi ago)

      si le margherite nella loro semplicità rendono molto chic!!un bacione a te

      Rispondi
  2. Franca Savà
    22 marzo 2017 at 18:21 (7 mesi ago)

    Deliziose le tue camille! Si fanno per i bimbi ma piacciono tantissimo a tutti, morbide e gustose!

    Rispondi
    • verdecardamomo
      25 marzo 2017 at 17:56 (7 mesi ago)

      Grazie! vero anche mio marito che poi è un bambinone le ha divorate …sono state una vera rivelazione! 😉

      Rispondi

Leave a reply to verdecardamomo Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *