il lunedì è sempre un giorno difficile per iniziare a fare qualsiasi cosa. Sopratutto ricominciare a scrivere qui sul blog, dopo una lunga assenza ma ormai non so se riuscirò  ad essere costante, sappiate pero che io ci sto provando.

Questa ciambella panbrioche al cioccolato e cannella è diventata la mia compagna della colazione e della merenda in questo ultimo periodo, ne sto sfornando una a settimana. a dire il vero ho ancora un sacco di cioccolato fondente avanzatomi da Pasqua e così lo sto smaltendo in questo modo ma sto già pensando che quando finirà poi saro costretta ad andarlo a comperare di nuovo perché ormai questo panbrioche ha creato dipendenza in tutta la famiglia.

Vi ricordate il mio panbrioche per il contest sulla Polonia? Beh l’impasto è lo stesso ho modificato soltanto il ripieno e la forma. Non solo questa ciambella panbrioche è bellissima da vedere ma è buonissima, soffice e poco dolce (come piace a me!) e poi il cioccolato e la cannella ti rimettono al mondo. Insomma la adoro, non si è capito?

Se la volete fare e vi consiglio di provarla perché è facilissima, e non avete la planetaria nessun problema potete impastarla anche a mano.

CIAMBELLA PANBRIOCHE CIOCCOLATO E CANNELLA (stampo da 24cm)

Ingredienti

200 gr di farina 0
200 gr di farina manitoba
120 gr di latte intero
1 bustina di lievito di birra disidratato (7 gr)
40 gr di burro a temperatura ambiente
1 uovo bio a temperatura ambiente
30 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di miele millefiori

per il ripieno

200 gr di cioccolato fondente

1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio abbondante di cannella in polvere

zucchero a velo

Procedimento:
Nella planetaria inserire le farine setacciate,il lievito, lo zucchero, il miele, l’uovo leggermente sbattuto. Avviare l’impastatrice con il gancio a foglia e lentamente aggiungere il latte tiepido, lavorare l’impasto per amalgamare bene gli ingredienti. Dopo circa 10 minuti aggiungere il burro a temperatura ambiente un po alla volta e lasciare impastare per incordarlo bene, fin quando non si stacca dalle pareti e assume una consistenza omogenea. Saranno necessari circa 15 minuti. Prendere l’impasto versarlo sulla spianatoia e impastarlo leggermente con le mani, poi metterlo in una ciotola leggermente infarinata, coprite con uno strofinaccio o con pellicola e lasciare lievitare per circa 2 ore fin quando sarà raddoppiato di volume. Riprendere l’impasto che sarà raddoppiato di volume e stenderlo sulla spianatoia infarinata con un matterello fino a formare un rettangolo. L’impasto risulterà molto elastico come la plastichina.  A bagnomaria sciogliere il cioccolato unire lo zucchero e la cannella e mescolare tutto. Lasciare leggermente raffreddare. Spalmare sul rettangolo di pasta il cioccolato fuso lasciando 1 cm dal bordo..
Arrotolare l’impasto fino a chiuderlo formando un cordone. Poi con un coltello (non a seghetto) tagliare il cordone in due e intrecciare a formare una ciambella. Porre la treccia-ciambella in uno stampo da torta ricoperto con carta forno e lasciare lievitare di nuovo in luogo caldo fino a quando l’impasto sarà raddoppiato (circa 1ora). Cuocere in forno preriscaldato per 40 minuti circa a 160 C. Sfornare e lasciare raffreddare completamente prima di tagliare la ciambella. Spolverare con zucchero a velo.

4 Comments on Ciambella panbrioche cioccolato e cannella

  1. Franca Savà
    29 maggio 2017 at 17:51 (4 mesi ago)

    Chissà che profumo si sarà sprigionato dal forno in casa tua!

    Rispondi
    • verdecardamomo
      29 maggio 2017 at 20:41 (4 mesi ago)

      un profumo buonissimo…che dura fino al mattino seguente 😉

      Rispondi
  2. Annalisa
    4 luglio 2017 at 9:38 (3 mesi ago)

    Carissima, dopo averti ritrovata su fb, passo anche da qui.
    Conosco benissimo l’imbarazzo nel postare qualcosa dopo tanto tempo..chi meglio di me può capirti, ma abbiamo famiglia, figli, ricordo della tua piccolina…
    Chi ci apprezza ci attenderà sempre..
    Complimenti per tutto!!!

    Rispondi
    • verdecardamomo
      5 luglio 2017 at 16:17 (3 mesi ago)

      Ciao cara Annalisa, la mia lontananza dal blog non è dovuta alla famiglia o a mia figlia che mi impegna senz’altro ma purtroppo ho altri problemi da risolvere a cui non riesco a trovare una soluzione. Grazie per passare di qua <3.

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *